Il produttore discografico, personaggio televisivo, batterista e manager musicale italiano Michele Torpedine si trova in questi giorni a Sanremo per seguire da vicino i ragazzi de Il Volo, di cui è manager.

Michele Torpedine inizia la carriera facendo il batterista di Orietta Berti, Iva Zanicchi e Gino Paoli. Negli anni ottanta cura l’immagine degli artisti Lucio Dalla, Loredana Bertè e Francesco De Gregori e pianifica le tappe del tour America di Gianna Nannini. Da produttore discografico, porta al successo e, in alcuni casi, risolleva le sorti di numerosi artisti italiani come Zucchero, Luca Carboni, Gino Paoli, Pino Daniele, Lucio Dalla, Fabrizio De André, Biagio Antonacci, Ornella Vanoni, Andrea Bocelli, Giorgia, Vittorio Grigolo e Il Volo. Torpedine produce anche gli album di Andrea Bocelli. Durante gli anni della gestione dell’immagine del tenore toscano si occupa dell’organizzazione di numerosi eventi nazionali e internazionali. Produce album per Gerardina Trovato e Luca Carboni ed è il direttore artistico delle prime due edizioni di Pavarotti & Friends.

Al Festival di Sanremo 2015 consolida anche in Italia, con la vittoria della gara canora, il successo dei giovani ragazzi che formano il trio de “Il Volo”.

Carmine Esposito lo ha intervistato per Riviera Time.