INT_elezioni Biancheri commento

“Innanzitutto sono contento che siano terminate queste elezioni regionali che sono state lunghissime, non come campagna elettorale ma come attesa della data definitiva”. Alberto Biancheri, primo cittadino di Sanremo, commenta l’esito della tornata elettorale per il rinnovo del Consiglio regionale.

“Devo dire che ho sentito veramente poco dei veri problemi della Liguria – dice – poco di sanità, di infrastrutture, di turismo. Aldilà di questo, l’esito è stato sorprendente per certi versi con il risultato della lista Cambiamo che mi ha positivamente sorpreso e che mi ricorda le nostre comunali dell’anno scorso con le liste civiche che mi hanno portato in dote un gran 40%. Sembra che ci sia una voglia di ‘civico’ e più moderato anche in regione”.

Il dialogo tra Sanremo e Genova continua – sottolinea il Sindaco – con il presidente Toti abbiamo fatto accordi programmatici importanti per la città. Adesso spero che si possa ripartire al più presto, anche se oggi stiamo ancora attraversando un momento delicato con il coronavirus”.

“Voglio fare i complimenti ad Enrico Ioculano, Marco Scajola, Gianni Berrino per il risultato importante e per il loro lavoro in regione. All’inizio del mandato precedente di Toti ho avuto qualche difficoltà a collaborare con la nuova giunta ligure, poi si è instaurato un rapporto più diretto con il Presidente e i rapporti sono molto migliorati. Sanremo ha bisogno della Regione, di fondi strategici, confronto per il piano urbanistico, l’area della RT, il Palafestival e soprattutto il Recovery Fund che sarà fondamentale in primis per l’Aurelia Bis opera imprescindibile per lo sviluppo del nostro territorio”.

Sindaco Biancheri, quali sono invece le ultime notizie sul Festival?

“La Rai ha confermato le date dal 2 al 6 marzo – puntualizza Alberto Biancheri – ieri la Giunta ha approvato il regolamento di Area Sanremo per permettere alla Sinfonica di andare avanti nel suo percorso, mentre sto aspettando che la Rai mi fornisca notizie sul rinnovo della Convenzione. Intanto ci sentiamo regolarmente anche per Linea Verde che dovrebbe recuperare la diretta saltata lo scorso marzo senza il Corso Fiorito, aspetto risposte anche per la trasmissione in diretta della rassegna del Club Tenco come concordato con il direttore di Rai1”.