Il giurista ambientale Marco Grondacci commenta lo studio epidemiologico condotto dall’Asl imperiese e annunciato ieri sulle testate giornalistiche locali.

I risultati comunicati dall’azienda sono positivi e affermano che non ci sarebbero rischi per la salute dei cittadini residenti attorno alla discarica di Collette Ozotto. Non sarebbero state, infatti, registrate patologie maggiori al resto della popolazione

“Non voglio entrare in merito ai risultati dello studio,” dice il giurista.

Tuttavia, ha espresso qualche dubbio sul metodo di comunicazione e diffusione.

“Prima di comunicare i risultati ai giornali avrebbero dovuto comunicarli al pubblico tramite un incontro con la cittadinanza. Inoltre, quando sono partiti avrebbero dovuto comunicare come si sarebbe svolto lo studio.”

Secondo Grondacci, questo tipo di comunicazione “poco chiara” non fa altro che creare dubbi nella popolazione, “anche nei casi in cui non ce ne sarebbe bisogno”.

“In questo modo – aggiunge – sembra quasi che lo studio sia stato commissionato più per giustificare gli amministratori, che non invece per rassicurare i cittadini.”