L’ospite di oggi negli studi di Riviera Time è il sindaco di Riva Ligure, Giorgio Giuffra.

    Un anno fa il primo cittadino aveva annunciato che il 2018 sarebbe stato l’anno dei cantieri, che avrebbero permesso di realizzare opere concrete con importanti ricadute sui servizi offerti ai cittadini: “I lavori stanno andando avanti speditamente. È notizia di questi giorni la vittoria da parte del Comune di Riva Ligure del Bando Turismo: altri 120.000 euro che si trasformano in 270.000 euro complessivi, per proseguire i lavori di miglioramento e restyling della passeggiata a mare. Un anno particolarmente prospero per le opere pubbliche che si aggirano intorno ai 2 milioni di euro, opere che cambieranno in meglio il volto di Riva Ligure”.

    Nei giorni scorsi è arrivata la notizia della nomina del Sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori quale Presidente del Comitato Tecnico di Rivieracqua, che andrà a supportare il CDA e il suo Presidente Gianalberto Mangiante, al lavoro da mesi per la predisposizione del difficile piano finanziario che dovrà risanare il bilancio della società. “Chiappori è la persona migliore che potesse ricoprire questo ruolo. È sempre stato uno dei sindaci più presenti alle riunioni dedicate al tema dell’acqua pubblica; credo che potrà essere la persona deputata a dire quale sia la strada da intraprendere”.

    Proseguono gli episodi di “Giorro”, il simpatico cartone animato educativo pensato per i piccoli cittadini di Riva Ligure e non solo. La particolare iniziativa è stata ideata da Giorgio Giannone, residente a Riva Ligure e da anni appassionato di animazione digitale. Il cartone, ambientato nel comune immaginario di Riva Beach, ha come protagonista “Giorro”, uno “Zorro”dei nostri tempi che aiuta i cittadini e punisce gli incivili e i balordi. Il sindaco Giuffra abbraccia totalmente l’iniziativa: “Un modo ironico per far sì che attraverso i cartoon passassero messaggi importanti su quello che è stato l’operato del Comune, ma soprattutto per avvicinare i giovani all’attività amministrativa. Credo che dietro ci sia il riconoscimento del lavoro importante  che è stato fatto. Il riscontro con i cittadini è quotidiano, improntato sulla chiarezza, sulla sincerità e sulla coerenza. Negli ultimi giorni, quando abbiamo dovuto affrontare l’emergenza acqua, Riva ha dimostrato quanto nei momenti di difficoltà sia una comunità coesa e forte”.

    Negli ultimi tempi il nome del primo cittadino è stato più volte associato alle elezioni europee e regionali: “Sicuramente mi inorgoglisce il fatto di essere accostato a incarichi così importanti, ma non credo che ci sia qualcosa di più prestigioso che guidare la comunità dove si è nati, si è cresciuti e dove si vive e si vivrà” ha commentato Giuffra. “Riva prima di tutto non è importante: è l’unica cosa che conta. Il tempo sarà galantuomo, certamente nel 2019 non finirà il mondo. Quindi vedremo”.