video

“L’estate sta finendo e un anno se ne va”. Il celebre brano dei Righeira calza a pennello per tracciare un bilancio della stagione balneare 2021 ormai giunta alle battute finali. Stagione segnata dal ritorno degli stranieri e da un settembre che, almeno finora, sta regalando sorrisi agli esercenti.

Con Gianmarco Oneglio, presidente regionale di Fiba Confesercenti, abbiamo ripercorso i mesi più caldi e snocciolato numeri, in positivo, di presenze nella nostra riviera.

“Direi che è andata molto bene, un’estate sopra le aspettative – esordisce Oneglio. Ci aspettiamo ancora un’ottima coda. Il ritorno degli stranieri è stato importante e i numeri sono confortanti. Settembre per ora è stato superiore all’anno scorso almeno del 10%.

Peccato per qualche giornata di maltempo di troppo a giugno – prosegue il presidente. Buono luglio, agosto eccezionale. Nel complesso credo che l’incremento generale a fine stagione sarà circa del 15%. La differenza l’hanno fatta gli stranieri, soprattutto gli escursionisti francesi che sono stati un graditissimo ritorno. Le presenze degli italiani sono in linea con quelle del 2020″.

L’intervista completa a Gianmarco Oneglio nel videoservizio di Riviera Time.

Articolo precedenteAffidamento in house del servizio di tpl, il PD provinciale: “Unica strada percorribile per garantire che il trasporto rimanesse pubblico”
Articolo successivoOutdoor, il vicepresidente Piana: “Oltre 5.000 km di percorsi escursionistici in Liguria per la nuova carta inventario”