Degrado sul Monte Faudo, ambientalisti: "Situazione peggiorata"

È peggiorata la situazione di degrado sulla cima del Monte Faudo, tra i Comuni di Dolcedo e Imperia. Come vi avevamo mostrato in questo articolo dello scorso ottobre, il problema riguarda la presenza di antenne selvagge posizionate sulla vetta del monte, in particolare una serie di antenne e cavi che da tempo si appoggiano alla croce in ferro. La croce è un simbolo del ricordo della strage d’inermi contadini che, intenti a tagliare il fieno nei pressi della vetta, vennero trucidati dalle formazioni nazifasciste durante la seconda guerra mondiale.

Nei giorni scorsi la passerella di cavi che poggia sulla croce si è strappata, e la croce si è sradicata alla base. È stato quindi posto un cavo per legare la croce alla cappelletta, in modo da reggerla: di contro, un collasso della croce danneggerebbe in modo gravissimo la cappelletta.