Christine Kulper è una pittrice nordamericana con una formazione in archeologia e storia dell’Arte, nonché esperienze professionali di prestigio presso istituzioni statunitensi tra cui il MoMa, il Whitney Museum e il Guggenheim.

E’ l’amore per il marito ciò che l’ha portata qui in Riviera, ma anche la qualità di una vita più vicina alla natura, fonte principale d’ispirazione.

Il tratto figurativo della Kulper è leggero ma chiaro, di facile fruizione e piacevole all’osservazione. Nei dipinti emerge l’attento studio della storia dell’Arte nativa nordamericana, contraddistinta da un’evidente presenza personale.

La pittrice si racconta alla nostra inviata, Sara Alessandri.