Si è svolto ieri presso il Teatro del Casinò l’appuntamento dei Martedì letterari, durante il quale è stato presentato il libro “Agosti-De Santis, dall’azzardo alla Cultura del gioco”.

Il volume ripercorre i momenti principali dell’impegno del Podestà Agosti per ottenere dal governo centrale gli strumenti normativi che avrebbero permesso non solo la piena operatività della Casa da Gioco ma anche il completamento di tutte le infrastrutture viarie e turistiche, basilari per lo sviluppo della città di Sanremo.

Agosti, che all’epoca era forte dell’unanime consenso nei primi anni dei due mandati, riuscì ad esprimere la gara ed affidare il Casinò a Luigi De Santis, che in futuro divenne il suo più stretto collaboratore.

Riviera Time ha intervistato la storica dell’arte, Maria Teresa Scajola che ci ha parlato dell’importanza che ha avuto il Casinò sulla città di Sanremo, e il Prefetto di Imperia, Silvana Tizzano che ha scoperto la targa in ricordo di Pietro Agosti.