In relazione alla tariffa TARI il Comune di Sanremo scrive in una nota stampa:

“In riferimento alla notizia secondo cui, in alcuni Comuni d’Italia, sarebbe stato utilizzato un meccanismo di calcolo della TARI sulle pertinenze (cantine e garage) non conforme alla normativa e sfavorevole ai contribuenti, si comunica che la problematica non coinvolge il Comune di Sanremo.

Fino al 2017 compreso, infatti, il Comune di Sanremo non ha utilizzato quale parametro di calcolo della TARI il numero dei componenti del nucleo familiare.

Così come previsto dall’art.1, comma 652, della Legge n.147 del 27.12.2013, le tariffe TARI sono commisurate alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, non è prevista la suddivisione in quota fissa e quota variabile e l’unico parametro di calcolo della tassa dovuta è la superficie calpestabile dei locali occupati.”