Sono iniziati ieri i lavori di adeguamento nei locali delle opere parrocchiali di Bussana che a breve ospiteranno l’asilo Sacro Cuore di Gesù della frazione sanremese.

Prima dell’estate la Diocesi aveva annunciato la chiusura dell’asilo per via delle condizioni strutturali in cui verte l’attuale stabile di proprietà della Curia. La parrocchia e il Vescovo si erano detti impossibilitati ad affrontare le spese dei lavori e da qui la grande preoccupazione dei genitori dell’asilo e dei bussanesi per l’eventuale perdita di un fondamentale servizio per la comunità.

I lavori, per un valore totale di 57 mila euro (in parti raccolti grazie a donazioni, in parte stanziati dal Comune), dovrebbero finire in tempo per permettere l’apertura dell’asilo nella nuova sede il 15 settembre; ma è stata messa in conto la possibilità di ritardare di qualche giorno.

Ora le maestre stanno attendendo notizie più specifiche per l’inizio del prossimo anno scolastico.

Insomma, la vicenda che ha tenuto banco per tutta l’estate si è conclusa nel migliore dei modi con la grande soddisfazione di tutta la comunità e dei genitori che, fin da subito, hanno tenuto alta l’attenzione sulla problematica e hanno organizzato numerosi eventi di beneficenza per salvare l’asilo.

Fondamentale è stato anche l’interessamento del Comune e l’impegno del Consigliere Alessandro Sindoni, così come la disponibilità del Vescovo Mons. Antonio Suetta a destinare i locali ai bambini.

Articolo precedenteYoga al tramonto nel Bastione di Cervo
Articolo successivo‘Miss Europe Continental’ a Santo Stefano, vince Giorgia Brixel e va in finale nazionale