curiosità - I VINCITORI DI AREA SANREMO 2020

Con un programma inevitabilmente ridotto da tre a due weekend eliminatori e la proclamazione da remoto degli otto vincitori scelti tra una sessantina di finalisti, ieri è andata in archivio l’edizione 2020 di Area Sanremo.

In piena epidemia, la Fondazione Orchestra Sinfonica del presidente Livio Emanueli che gestisce il concorso canoro è brillantemente riuscita a portarlo a termine ricevendo il plauso del sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e dell’assessore al Turismo Giuseppe Faraldi presenti ieri pomeriggio al Palafiori per l’atto finale della manifestazione.

Gli otto vincitori hanno iniziato la lunga domenica sanremese al mattino con una serie di registrazioni di interviste per la Rai e per Tim Music a cura dei tecnici del consorzio Gruppo Eventi Tv, realizzate sul palco dell’Ariston grazie alla famiglia Vacchino che ha anche omaggiato gli otto eletti con una pubblicazione dedicata al Festival.

A metà pomeriggio nella sala grande del Palafiori e in diretta streaming si è svolta la cerimonia di consegna dei premi ai vincitori, preceduta dai brevi discorsi istituzionali del presidente della Sinfonica, del Sindaco e dell’assessore al Turismo. Tutti si sono complimentati con gli otto superstiti degli oltre 400 iscritti augurando il classico in bocca al lupo per la serata del prossimo 17 dicembre al Teatro del Casinò quando la Commissione Artistica del Festival guidata da Amadeus ne sceglierà due da inserire nel cast delle Nuove Proposte in gara dal 2 al 6 marzo ‘21 con altri sei giovani provenienti da AmaSanremo.

Palpabile l’emozione delle cinque ragazze e dei quattro ragazzi (due singoli ed un duo formato da due fratelli gemelli) che sono riusciti nuovamente ad arrivare a Sanremo nonostante le tante difficoltà di spostamenti. Vanno da 17 a 30 anni di età, hanno proposto generi musicali diversi che hanno convinto la giuria nel difficile compito di sceglierli, e due di loro avranno la possibilità di esibirsi live dall’Ariston, accompagnati da una grande orchestra davanti ad una platea televisiva di oltre 10 milioni di spettatori. Nessun concorso può offrire una tale opportunità, senza dimenticare che Area Sanremo grazie al coinvolgimento dello sponsor Tim non ha nessun costo di iscrizione lasciando a carico degli iscritti solo le spese personali.

Tutti i componenti della Commissione giudicante di Area Sanremo (presidente Vittorio De Scalzi, Rossana Casale, Erica Mou, G-Max, Piermaurizio Foderaro, supplente Maurilio Giordana) si sono detti entusiasti dell’esperienza che hanno vissuto in grande armonia e con spirito costruttivo. Hanno palesato la loro soddisfazione per le difficili scelte effettuate e hanno ringraziato, oltre all’organizzazione, tutti i partecipanti che non ce l’hanno fatta.

Nel video, le interviste a tre componenti della giuria e le brevi ‘cartoline’ degli otto vincitori, due dei quali saranno tra i protagonisti tra i giovani del prossimo Festival di Sanremo.