Dopo un anno di pausa, dovuta all’emergenza sanitaria per la diffusione del Covid-19, è ripartito anche il Campionato Italiano di Traina Costiera per società che è stato disputato dal 14 al 16 ottobre nelle splendide acque antistanti il comune di Alassio, qui gli equipaggi si sono dati battaglia per aggiudicarsi la 7^ edizione.

Una disciplina, quella della traina costiera, di grande tecnica e che richiede una grande capacità di analisi del campo gara, mutevole e impegnativo, legato alle condizioni metereologiche, alle tantissime varianti dei fondali e ai comportamenti delle prede che si vanno ad insidiare. Il campionato è stato svolto entro le 4 miglia nautiche dalla costa.

A prendere parte alla competizione sportiva anche la società “Ancora” di Santo Stefano al Mare che si è aggiudicata il terzo posto assoluto sul podio con gli equipaggi delle squadre composte da Rulfo Gianfranco, D’Aloisio Enrico, Pallini Federico, Norscia Paolo e da Diego Giraudo, Basolo Davide, Cilli Carlo, Carlo Wood, Ludovico Moro, Collina Sandro e Ragusa Franco.

Dichiara il presidente Sandro Collina: “Volevo ringraziare personalmente tutti gli atleti per la bravura e lo spirito di squadra dimostrato in questa importante e faticosa gara, portando il nome dell’‘Ancora’ sul podio nazionale. Sono convinto che con l’aiuto di tutti gli altri atleti della nostra società faremo risultati sempre più importanti. Viva l’‘Ancora’”.

Articolo precedenteRezzo, l’assessore regionale Berrino al convegno ‘Le Vie del Sale’: “Occasione per valorizzare questi percorsi pieni di storia e cultura”
Articolo successivoPremiata la montagna ligure: Triora entra nel prestigioso circuito dei Villaggi degli Alpinisti