piazza seborga

Si terrà venerdì 20 agosto, giorno di San Bernardo, la tradizionale Festa Nazionale del Principato di Seborga. Se l’anno scorso la giornata era stata segnata dalla Cerimonia di Investitura di S.A.S. la Principessa Nina e dal Giuramento di Fedeltà al Principato dei Consiglieri della Corona, quest’anno l’appuntamento prevede alcuni momenti istituzionali altrettanto importanti.

Dopo la Santa Messa e la Processione di San Bernardo, fissate per le ore 16:30, il clou della giornata è previsto per le ore 18:00 presso l’Arena di Piazza Martiri Patrioti:

  • La Principessa Nina e i Consiglieri della Corona presenzieranno all’alzabandiera, in occasione del quale verrĂ  ascoltato l’inno nazionale “La Speranza” nella nuova versione orchestrata dalla prestigiosa Razumovsky Symphony Orchestra (Slovacchia) diretta dal Maestro Peter Breiner. Da anni il Maestro Breiner è incaricato di guidare e supervisionare l’opera “The complete National Anthems of the World” (ed. Naxos), una raccolta di 10 CD con oltre 400 inni nazionali dei vari Paesi del mondo reputata “la piĂą completa e aggiornata collezione di inni nazionali disponibile”. Il Maestro Breiner ha studiato e orchestrato un arrangiamento magnifico ed ora il Principato può finalmente vantare di un inno, come tutte le altre Nazioni.
  • SeguirĂ  un evento atteso dai tanti collezionisti appassionati del Principato: verrĂ  infatti presentato il nuovo luigino con l’effigie della Principessa Nina, che sarĂ  disponibile per l’acquisto fin subito dopo la presentazione.
  • Da ultimo, verrĂ  presentato il nuovo stemma del Corpo delle Guardie: finora le Guardie hanno sempre impiegato lo stesso stemma dei Cavalieri di San Bernardo, e il Consiglio della Corona ha recentemente deciso di ovviare a questa anomalia dotando il Corpo di uno stemma proprio che è stato realizzato dall’Arch. Ezio Forcella, esperto di araldica e giĂ  autore dello stemma personale della Principessa. In occasione di tale presentazione, avverrĂ  anche la sostituzione degli attuali baschi delle Guardie con i baschi recanti il nuovo fregio.

A questi eventi previsti presso l’Arena di Piazza Martiri Patrioti il pubblico potrà assistere in maniera distanziata ed indossando la mascherina, previa esibizione della Certificazione Verde COVID-19 conformemente alle norme vigenti.

Ma questi appuntamenti istituzionali non saranno gli unici avvenimenti della giornata. A partire dal 14 agosto e fino al 20 agosto, nel centro del paese saranno esposte alcune foto d’epoca di Seborga e dei dintorni, che saranno collocate negli stessi luoghi raffigurati. Il 20 agosto saranno anche in paese dei figuranti in costume d’epoca, nonché alcuni artigiani francesi (pittori, artigiani del legno e del cuoio ecc.) che lavoreranno in tempo reale ed esporranno i propri manufatti che saranno anche disponibili per la vendita al pubblico.

Insomma, una bella giornata di festa alla quale il Principato invita a partecipare!

Articolo precedenteIl memorial ‘Zavaglia’ torna a Santo Stefano al Mare
Articolo successivo‘Carosello e tutti a nanna!’: a Imperia arriva lo spettacolo del tenore Andrea Elena e dell’attore Antonio Carli