Sono stati resi noti ieri i nomi dei 225 artisti che hanno passato le semifinali di Area Sanremo che si sono svolte nelle scorse settimane al Palafiori.

    Per loro continua il sogno di salire sul palco del Teatro Ariston durante il 69° Festival della Canzone Italiana in programma il prossimo febbraio.

    Tra i 2322 iscritti ad Area Sanremo 2018, sono 5 gli artisti locali che sono riusciti a raggiungere la finale di questo format ormai tradizionale e che ogni anno riesce a regalare forti emozioni ai partecipanti.  A tenere alta la bandiera del Ponente ligure saranno Nesibe Caprile, il duo Talamo, Daniele Capozucca e Alessandro Cabrera.

    La finale partirà tra una settimana esatta. Gli oltre 200 cantanti saranno impegnati nelle audizioni al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo da giovedì 8 a sabato 10 novembre. Diverse le novità di quest’anno volute dalla Rai e dal direttore artistico Claudio Baglioni.

    Area Sanremo, format pensato e organizzato dalla Fondazione Orchestra Sinfonica, dal Comune di Sanremo e dalla Anteros Produzioni, si rinnova in vista del Festival 2019. Baglioni ha infatti voluto dedicare ampio spazio ai giovani e alle nuove proposte ideando un nuovo programma dal titolo “Sanremo Giovani” che si svolgerà al Casinò dal 17 al 21 dicembre e andrà in diretta sulla Rai.

    Dalla finale di Area Sanremo usciranno 24 vincitori. Questi saranno sottoposti alla commissione Rai che ne selezionerà sei per partecipare a “Sanremo Giovani” assieme ad altri cantanti. Solo due approderanno al Festival di Sanremo. Grande novità: l’eliminazione della sezione Giovani dal Festival della Musica Italia. I due vincitori del nuovo programma voluto da Baglioni gareggeranno, infatti, con i ‘Big’.

    Come lo scorso anno, durante la finale, i ragazzi di Area Sanremo saranno protagonisti in città. Grazie alla sinergia con il Comune e diverse attività commerciali, i musicisti provenienti da tutta Italia avranno la possibilità di esibirsi in diversi punti della città animando così il weekend sanremese.

    Ancora una volta la musica sarà protagonista nella Città dei Fiori.