ventimiglia alta

La società AIGA, gestore del servizio idrico integrato della città di Ventimiglia, riprende l’apertura al pubblico dei propri uffici, secondo le indicazioni della Fase 2 del Covid-19.

Nella prima fase di emergenza, l’attività gestionale è proseguita regolarmente con una totale riorganizzazione interna del sistema gestionale aziendale.

Gli uffici amministrativi hanno operato in modalità “smart working “, al fine di poter proseguire con regolarità l’attività di consulenza ed informazione all’utenza, esclusivamente via telefono e email. La squadra dei tecnici ha proseguito, con maggiori attenzioni ed una rafforzata ed adeguata sicurezza, le attività in strada per gli interventi urgenti e le opere già programmate.

Il pagamento delle bollette è stato sospeso sino al 04 maggio, senza calcolo di alcuna mora per gli utenti.

I nostri uffici sono stati sanificati e attrezzati secondo le indicazioni ministeriali per consentire ai nostri operatori di operare in sicurezza ed offrire il servizio agli utenti in massima sicurezza.

“Anche noi- interviene il presidente AIGA Sergio Scibilia – abbiamo cercato di reagire a questo momento tragico per la nostra comunità , in “modalità normale” con il doveroso principio che il nostro ruolo sia quello di fornire un servizio pubblico necessario ed utile, in particolare visto che parliamo del “patrimonio acqua”, un bene ancora più utile in questa fase storica. Altresi’ abbiamo pensato a creare delle piccole agevolazioni economiche per andare incontro a chi si è trovato improvvisamente in difficoltà, aumentando le rateizzazioni delle bollette, creando uno stop degli stacchi per le morosità in corso.”

“L’occasione per ringraziare – conclude Scibilia Sergio – a nome della direzione dell’azienda, tutti i nostri collaboratori e le imprese con noi convenzionate, che non hanno mai smesso un solo giorno, di essere operativi e disponibili a rendere il loro servizio in modo efficiente e responsabile.”

Le ultime disposizioni sanitarie hanno indotto la società AIGA a modificare il sistema di accesso degli utenti agli uffici. L’obiettivo è agevolare i cittadini con nuove forme di comunicazione e con maggiore collaborazione, evitando il più possibile spostamenti dal proprio domicilio e creare inutili code davanti agli sportelli.

Pertanto da lunedì 11 maggio si potrà accedere agli uffici SOLO SU PRENOTAZIONE ed esclusivamente previo appuntamento, con due modalità di prenotazione:

– prenotazione telefonica, (dal lunedì al venerdì) – dalle ore 9:00 alle ore 12:30 numero: 0184 239267 – via mail presso l’indirizzo: [email protected]

Si consiglia altresi’ di utilizzare questi strumenti, in particolare la corrispondenza con la posta elettronica, anche per chiedere ulteriori informazioni, trasmettere eventuali letture dei contatori.

Inoltre ricordiamo che è possibile adottare diversi sistemi di pagamento come la domiciliazione bancaria(SDD) ritirando presso i nostri uffici il relativo modulo da consegnare successivamente al proprio istituto di credito; oppure effettuare i pagamenti presso la rete dei tabacchini con punto SISAL situati su tutto il territorio nazionale, ed infine con bollettino MAV presso gli sportelli delle Poste Italiane ed alle casse dei propri istituti di credito bancari.