Tiziana panetta

“Il rispetto delle regole, il contrasto agli abusi e la condanna sotto ogni aspetto di chi le regole non le rispetta: uno degli altri obiettivi che l’amministrazione Scullino porta avanti e che”, precisa l’assessore Tiziana Panetta, “nonostante defatiganti ed inutili ricorsi di chi si ostina ad aggirare le regole, riesce ad ottenere”.

“Si tratta”, continua l’assessore all’urbanistica e affari giuridici Tiziana Panetta, “nel caso specifico, di attività e strutture in zona Bevera autorizzate solo per la vendita all’ingrosso e che, con escamotage e artifizi, venivano utilizzate per la vendita al dettaglio, con violazione delle norme urbanistiche sull’attività consentita in un immobile, in relazione al titolo ottenuto e alla qualificazione della zona (modifica di destinazione d’uso), con grave danno anche per i nostri commercianti, che le regole le rispettano”.

“L’attenzione dell’amministrazione Scullino e l’attività dei nostri uffici, in particolare della Polizia Municipale e degli Uffici Tecnico e Commercio, ed i provvedimenti adottati, sebbene impugnati, hanno trovato conferma da parte del TAR Liguria, che con due sentenze recentissime, ha riconosciuto la correttezza dell’operato dell’Amministrazione Comunale e condannato l’abusivo commercio al dettaglio nelle strutture che tale attività non possono e non devono porre in essere, con la condanna anche di chi, proprietario delle strutture, ha tollerato l’esercizio di un’attività abusiva”.

Grande soddisfazione la esprimere anche il sindaco Scullino: “Questa sentenza porterà l’amministrazione a continuare il percorso intrapreso per la legalità, con ogni mezzo, contro ogni tentativo di aggirare furbescamente la legge. È solo l’inizio, adesso allargheremo il raggio di azione alle strutture adiacenti che da troppo tempo aggirano la legge vendendo al minuto, anche se non autorizzati, facendo diventare i clienti, anche francesi, soci di una cooperativa di consumo utilizzata, noi sostenevamo, impropriamente”.

Articolo precedenteVaccinazioni anti-Covid: in Liguria giornata record con 18.352 dosi somministrate. Toti: “Firmata ordinanza per anticipare le aperture”
Articolo successivoRiva Ligure torna ad ospitare il Giffoni Film Festival, uno dei 50 luoghi presenti in tutta Italia