Ormai è una certezza, la battaglia di fiori torna a Ventimiglia.

La principale manifestazione locale, la regina degli eventi a Ventimiglia, dopo sette anni torna. Lo annuncia la giunta Scullino che nel progetto di bilancio previsionale 2020 ha previsto di finanziare l’importante e storico evento stanziando 150.000 euro.

Il bilancio di previsione andrà in approvazione nel consiglio comunale di Ventimiglia a dicembre e tutti i consiglieri comunali potranno esprimersi in senso favorevole o meno alla battaglia di fiori.

Nel frattempo, la settimana prossima ci sarà già una prima riunione organizzativa all’interno dell’ufficio manifestazione che intende curare direttamente gli aspetti amministrativi, la pubblicità e la promozione dell’evento.

Alle compagnie dei carristi, i veri principali attori, il compito di creare i carri.