video

Pochi giorni al termine del 2020. È, inevitabilmente, tempo di bilanci su quanto accaduto in questo anno che volge a conclusione.

Con Fabio Perri abbiamo tirato le somme su due fronti, quelli in cui è direttamente impegnato: da un lato Fratelli d’Italia, dall’altro l’amministrazione comunale di Vallecrosia. Perri ricopre infatti le cariche di responsabile provinciale degli enti locali per il partito di Giorgia Meloni ed è consigliere d’opposizione nella sua cittadina.

“Dal punto di vista politico per Fratelli d’Italia è stato un anno di grande soddisfazione e crescita – esordisce. Alle ultime regionali il partito ha avuto un importante percentuale su scala ligure, ancor più a livello provinciale. Credo sia stato fatto un buon lavoro, grazie alla nostra leader Giorgia Meloni che sta portando avanti un percorso concreto con fatti e non chiacchiere. Siamo riusciti a esprimere due rappresentanti come Gianni Berrino e Veronica Russo. Devo dunque dire che abbiamo fatto un grandissimo lavoro e le persone si stanno, sempre più, avvicinando al partito”.

Tra le ultime ‘mosse’ di Fdi il rinnovo dei coordinatori cittadini in merito al quale Perri dice: “I coordinamenti cittadini sono importanti, perché è da questa base che si cresce e ci si confronta facendo la vera politica. Abbiamo voluto dare più forza ai coordinamenti cittadini rinnovando quelli di: Ventimiglia, Vallecrosia, Bordighera, Imperia e Diano Marina. Vogliamo fare un lavoro di confronto e non solo bussare durante le tornate elettorali”.

Perri si è poi spostato sull’anno vissuto da Vallecrosia: “In questo momento la città sta vivendo un periodo di restyling. Merita di essere riqualificata. Nel mio ruolo di consigliere di minoranza sono molto presente, spesso e volentieri do indicazioni per contribuire allo sviluppo della città, non sempre vengono accettate. L’obiettivo primario è fare il bene per la comunità”.

Tra le ultime buone notizie per Vallecrosia un importante contributo regionale di 200mila euro ricevuto dal Civ cittadino: “Un contributo importante frutto di un’azione che parte da lontano – sottolinea Perri. Il bando della Regione Liguria metteva a disposizione questi fondi, faccio un complimento ai commercianti che si sono associati e hanno creato questo importante strumento che è il Civ. Oggi hanno a disposizione quest’importante somma per far sì che i loro negozi siano sempre più attrattivi”.

L’intervista completa a Fabio Perri nel videoservizio di Riviera Time.