“Vallecrosia unico comune in Italia senza una degna sala consigliare e con un comando vigili all’interno del palazzo comunale”. Esordisce così il consigliere Fabio Perri in merito alla richiesta che: “Abbiamo piĂą volte presentato alle diverse amministrazioni e ai diversi sindaci che si sono succeduti”.

“Oggi il consiglio comunale e i diversi incontri pubblici istituzionali si svolgono in una sala polivalente dove si balla, si gioca, si fa ginnastica, si fanno i compleanni e viene adibita anche a punto di distribuzione alimentare – prosegue. Vallecrosia purtroppo non ha una sala consigliare degna di rappresentare l’istituzione nonostante le numerose segnalazioni e proposte fatte.

Mai nessuno ha preso in considerazione la nostra proposta che abbiamo sottoposto nuovamente, anche al sindaco Biasi, durante la discussione del progetto che vedeva la demolizione dello storico stabile della caserma dei vigili in centro cittĂ  – spiega Perri. 

La nostra proposta, proprio alla luce del progetto, è stata fatta con un duplice intento: da una parte riportare la sala consigliare nel palazzo comunale dove era giĂ  presente fino al 2003/2004, dall’altra spostare i vigili proprio nella sala polivalente in centro cittĂ …ma anche questa volta un’occasione mancata! 

In tal modo qualora la nostra proposta fosse stata avallata non solo la sala consigliare sarebbe diventata una sala dedicata ai consigli e agli incontri istituzionali, ma soprattutto il comando vigili sarebbe raggiungibile e comodo a qualunque cittadino dando anche sicurezza a una zona oggetto di diverse segnalazioni per svolgimento di atti illeciti da parte di persone poco raccomandabili.

Inoltre la nostra proposta non avrebbe sicuramente visto l’impegno delle stesse somme, circa 100.000,00 euro, che questa amministrazione ha investito per portare il comando vigili in una posizione non accessibile a chiunque.

Sono sicuro -conclude Perri – che questa proposta fosse concreta e vantaggiosa non solo in termini economici, ma soprattutto in termini di comoditĂ  per la popolazione. Il sindaco ha preferito avere i vigili vicino a sè piuttosto che metterli vicino ai cittadini!”.