L’antica chiesa di San Rocco è il luogo di culto più caro ai fedeli di Vallecrosia. Sorge sui resti un antico tempietto di epoca romana dedicato ad Apollo. Oggi la chiesetta presenta un aspetto semplice, con una facciata a capanna, due ampie finestre ai lati del portone e un oculo circolare.

    La chiesa fu dedicata inizialmente, fra il X e l’XI secolo, a San Vincenzo martire. Il passaggio dell’intitolazione a San Rocco fu dovuto alla crescente devozione al santo di Montpellier durante l’epidemia di peste del Seicento. Dopo l’apertura della nuova parrocchiale, la chiesetta è tornata ad essere dedicata a San Vincenzo.

    Andiamo a scoprirla insieme a Don Antonio Robu, parroco di Vallecrosia.