video
03:28

Si può cambiare vita a 45 anni? Certo, ma bisogna avere molto coraggio.

Questa è la storia di Federica Novelli, ex rappresentante farmaceutica che da due anni ha intrapreso una nuova avventura: tra le alture di Civezza ora sorge OltrealMare, un’azienda agricola e agrituristica che ha messo radici profonde nel terreno. Con ben 800 piante di olivo, una vigna di pigato, agrumi ed eucalipti, il regno di Federica si distende tra le colline che abbracciano l’agriturismo e i suoi abitanti.

Abbiamo differenti razze di gallina che producono uova dai diversi colori, anatre dalle andature non agilissime e delle pecore nane rappresentate da Rocco che ci ha fatto compagnia durante tutta l’intervista e due femmine con i rispettivi agnellini, una dei quali nata proprio alcune ore prima del nostro arrivo.

L’agriturismo presenta due luminosi appartamenti in cui godere della bellezza e della quiete della campagna; numerose le attività proposte, dalle escursioni ai laboratori aromatici e di cucina. Nel giardino ci sono percorsi sensoriali, sculture fiabesche ed animali di pietra che ogni giorno cambiano la loro tana, sfidando l’ospite, piccolo e non, a scovarne il rifugio.

Un luogo di assoluta pace che, come suggerisce il nome, invita ad essere curiosi e, sulla leggera spinta di un vento marino, lasciarsi condurre negli splendidi paesaggi del nostro entroterra.

Un sentito ringraziamento a Cristian Alberti.

Articolo precedenteCovid: 10 decessi e 494 nuovi positivi in Liguria
Articolo successivoCovid, scuole: sei nuovi positivi nei distretti di Imperia e Sanremo