Gianluca Mager

Sarà uno degli ultimi match in programma questa sera non prima delle 22,15 quello che vede il debutto agli Us Open del tennista sanremese Gianluca Mager. La sorte gli ha messo di fronte un giovane emergente e in grande forma, il serbo Miomir Kecmanovic che ieri ha compiuto 21 anni ed è n.47 Atp. I pronostici lasciano poche speranze per l’azzurro, testimonial del Ct Sanremo, salito al n.80 delle classifiche dopo aver perso all’esordio nel torneo di Cincinnati che si è svolto a New York, cioè la stessa sede dove adesso si gioca il primo Slam dell’era Covid.

Le quotazioni dei bookmakers per l’Us Open sono impietose: la vittoria di Mager viene pagata 4,80, quella del suo avversario solo 1,19. Il debutto di Gianluca dopo la lunga sosta non è stato dei più incoraggianti con la sconfitta nelle qualificazioni contro Andrej Martin, giocatore che è n.98 e quindi alla sua portata ma i progressi visti nel secondo set ed una forma generalmente in crescita non impediscono di sperare in un esito positivo.

È invece rimasto a casa, come da programma, Fabio Fognini che a ridosso del lockdown è stato operato ad entrambe le caviglie e sta proseguendo il suo percorso riabilitativo seguito da Corrado Barazzutti. ‘Fogna’ spera di essere pronto per i grandi tornei europei su terra rossa a Roma, Parigi e Madrid.

Articolo precedenteViaggio alla scoperta di Bussana, seconda puntata: la storia moderna
Articolo successivoSanremo, rapina in Via Pietro Agosti ai danni di un uomo: fermato un 26enne libico senza fissa dimora e giĂ  noto alle forze dell’ordine