giacomo Chiappori

Il candidato alla carica di presidente della Regione Liguria, Giacomo Chiappori interviene sulla possibilitĂ  di effettuare controlli sui confini per evitare il dilagare del coronavirus. In un comunicato stampa inviato alle redazioni dichiara:

“Grande Liguria ripete da settimane che il Covid arriva dall’estero e che è necessario vigilare sui confini.

Oggi, finalmente, il Governo inizia a valutare questa linea di controllo dei confini, seppure con un ritardo di almeno 2 settimane. In questi casi la rapidità di azione è tutto.

Le AutoritĂ  sanitarie della Regione Liguria, invece, continuano a ripetere lo stesso refrain da settimane del “Va tutto bene, tranquilli“, “chi si allarma è un gufo” ed altre belinate del genere.

Se la Liguria avesse lo Statuto Speciale il problema sarebbe giĂ  risolto. In Liguria molti iniziano a pensare che con questo andazzo lassista si voglia in realtĂ  arrivare ad un nuovo lockdown per trafficare meglio con la gente chiusa in casa.”

Articolo precedenteGianfranco Trapani: è disponibile online il libro “Bambini e Covid-19 come orientarsi”
Articolo successivoI circoli ARCI imperiesi ricordano Sharifa um Amer: “Esempio di vera integrazione fra culture diverse”