Il sindaco di Taggia Mario Conio ha sporto denuncia ai carabinieri per l’ennesimo episodio di inciviltĂ  ai danni della cittadinanza, ovvero il conferimento scorretto della spazzatura da parte di chi, furbescamente, riterrebbe normale alimentare micro-discariche a cielo aperto nel cuore dei quartieri cittadini.

La lotta a questo fenomeno diffuso, tuttavia, risulta efficace non soltanto grazie alla linea dura del sindaco, ma grazie anche all’attivismo di cittadini perbene che ogni giorno hanno contribuito a portare a circa il 70% la percentuale di raccolta differenziata nel Comune.

L’adozione di misure di prevenzione quali foto-trappole e, come in questo caso, di telecamere, verrĂ  affiancata da un presidio rinforzato della polizia municipale per far desistere quei pochi irriducibili, i quali piĂą o meno consapevolmente non hanno ancora voluto adattarsi all’attuale sistema di conferimento dei rifiuti.

Articolo precedenteBordighera, picchia e colpisce con un coltello la compagna: arrestato dai Carabinieri
Articolo successivoProblema casinò italiani, Romeo: “Importante tutelare tutti i casinò, chiedo un incontro con il Ministro Salvini”