video

“Mi sto avviando, insieme alla mia amministrazione, all’ultimo anno di mandato quindi stiamo cercando di dare compimento alle cose ancora da fare del nostro programma elettorale”. Si esprime così il sindaco di Taggia Mario Conio nel fare il punto sui lavori pubblici che stanno interessando il suo comune.

“Nell’immediatezza stiamo avviando, visto l’approssimarsi dell’autunno, la pulizia dei corsi d’acqua minori – prosegue. Per il torrente Argentina invece stiamo finendo una serie di interventi che non si erano mai visti prima, saremo pronti per l’autunno e per eventuali fenomeni di piena”.

Non solo pulizie però, ma anche alcune opere pubbliche di spessore come quella relativa al pump truck, costo di circa 600mila euro, prevista per la primavera del 2022: “Si tratta di un lavoro a cui tengo particolarmente – spiega il sindaco. Faremo un parco urbano, davvero unico nel suo genere, destinato allo sport. Tutti in quel luogo potranno trovare la possibilità di trascorrere tempo libero in spensieratezza e divertimento. Si tratta di un’area di circa 7mila mq che verrà totalmente riqualificata”.

Conclusione dedicata all’edilizia scolastica: “Abbiamo approvato il progetto definitivo per la realizzazione di un nuovo edificio scolastico che si affiancherà al Pastonchi e, da qualche ora, abbiamo ottenuto un ulteriore finanziamento da 200mila euro che ci permetterà di intervenire sullo stesso Pastonchi creando nuove aule. Non dimentichiamo poi il passaggio epocale dell’Alberghiero alle caserme Revelli. Nel complesso posso dire che lasceremo sicuramente una città migliore di quella che abbiamo trovato”.

Articolo precedenteA Marco Buticchi e Andrea Vitali il premio “Casinò di Sanremo”. A Mara Fazio il “Gran Trofeo” per la saggistica. Istituito il premio alla carriera attribuito allo scrittore Giuseppe Conte
Articolo successivoPesca del gambero, il vicepresidente regionale Piana: “Proroga sino al 3 ottobre, lavoriamo sulla programmazione”