video
03:44

“Diciotto sindaci hanno chiesto al presidente della Regione Liguria di adoperarsi affinché il Saint Charles rimanga e venga ampliato come Pronto soccorso”. A dirlo è il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, dopo l’incontro con i sindaci sul tema relativo alla sanità, nella nostra provincia.

“Gli abitanti di Ventimiglia e di tutta la vallata – afferma Scullino – non possono permettersi di recarsi sino a Sanremo per andare urgentemente in ospedale, almeno sino a quando non verrà implementata la viabilità”.

“Il presidente Toti ha tranquillizzato tutti noi – conclude il primo cittadino – in quanto il bando di gara era già stato aggiudicato quattro anni fa da ICLAS, poi per svariate problematiche, tra cui l’arrivo della pandemia, la questione era rimasta in sospeso, ma ora si sta cercando una soluzione. Io sono ottimista, in quanto le parole del presidente mi hanno rassicurato”.