Santuario dei Cetacei, uno dei più importanti patrimoni della Liguria

Istituito nel 1991, il Santuario Pelagos per la Protezione dei Mammiferi Marini nel Mediterraneo è un’area marina protetta che si estende tra Tolone, la Toscana e la Sardegna settentrionale, per un totale di quasi 90mila chilometri quadri.

Grazie all’abbondanza di cibo e al clima mite e temperato, centinaia di migliaia di cetacei popolano le cristalline acque del nord del Tirreno; tra questi figura la balenottera comune, il secondo mammifero più grande del mondo, con una lunghezza che può raggiungere i 27 metri. Il più comune, invece, è la stenella striata, che popola le acque più profonde e si sposta sempre in gruppo.

Purtroppo, sono diversi i rischi che questi maestosi animali corrono: dall’inquinamento chimico a quello acustico, fino al pericolo, per i più grandi, di essere investiti dalle veloci navi di passaggio.

Proprio per questo motivo si è voluto promuovere uno spazio che potesse rappresentare un’oasi di pace e benessere per delfini, balene e compagnia: questi animali sono un preziosissimo patrimonio che dona prestigio ed eleganza alle nostre terre, così come una forte attrattiva turistica ma, soprattutto, un angolo di paradiso in cui la natura regna incontaminata.