Sanremo, studenti nuovamente in piazza per l'ambiente: "Noi vogliamo un mondo migliore"

Sanremo, studenti nuovamente in piazza per l'ambiente: "Noi vogliamo un mondo migliore"

Sulla scia dei “Fridays For Future” lanciati dalla giovane svedese Greta Thunberg, continua il grido degli studenti di tutta Italia per chiedere maggiori tutele ambientali e per salvare il Pianeta dai cambiamenti climatici. 

Dopo la prima grande manifestazione dello scorso 15 marzo, oggi i giovani scendono nuovamente in piazza. Anche a Sanremo un gruppo di studenti ha scelto di aderire nuovamente all’iniziativa e al grido di “Noi vogliamo un mondo migliore” hanno dato vita al corteo.

Partiti ai piedi del Liceo Cassini i ragazzi hanno percorso con i loro cartelloni colorati e intonando cori, le vie principali della città, arrivando infine a Pian di Nave. Qui hanno sostato per circa un’ora, parlando di ambiente e clima.

“Le vecchie generazioni ci hanno lasciato un mondo sporco e siamo proprio noi che dobbiamo occuparci del futuro, per i nostri figli e le nuove generazioni – spiega Luisa Gonella, studentessa e organizzatrice della manifestazione – Proprio per questo mandiamo avanti questa sensibilizzazione. L’evento di oggi è principalmente dedicato alla Dichiarazione di crisi ambientale che vorremmo che fosse firmata anche qui”.