video
03:15

Oggi pomeriggio la visita ponentina che ha fatto tappa nel mattino a Ventimiglia per poi risalire a Pigna si è infine spostata a Sanremo dove, il presidente della nona Commissione Trasporti della Camera Raffaella Paita, si è incontrata con l’amministrazione comunale e l’Anas, per parlare del futuro dell’Aurelia Bis.

finanziamenti per la progettazione del tratto che permetterà il completo bypass del centro di Sanremo, circa 8 milioni, sono stati trovati recuperando il vecchio preliminare, mentre i lavori dovrebbero costare circa 140 milioni per il tratto Sanremo (Borgo)-Foce e altri 410 per il proseguimento verso Ventimiglia. Cifre che, con i rincari degli ultimi tempi dovrebbero essere ritoccate in eccesso di almeno il 20%.

“Senza quest’opera da lungo attesa”, commenta l’on. Paita, “il territorio non sarà in grado di recepire ed esprimere tutte le potenzialità per il suo sviluppo”. Prosegue: “Verremmo qui ogni due mesi per monitorare come va avanti l’iter progettuale attraverso il commissario, in modo da non perder tempo”.

“Oggi è una giornata importante”, dichiara il sindaco Alberto Biancheri, “iniziamo a vedere i frutti e un percorso più chiaro per questa infrastruttura, che sono oltre 20 anni che se ne parla e finalmente si inizia ad avere un cronoprogramma abbastanza preciso, intanto con la nomina del commissario la settimana prossima, ma soprattutto un inizio lavori che si presume da qua ai prossimi 3 anni”.

Nel video-servizio di Riviera Time le interviste all’on. Paita e al sindaco di Sanremo Biancheri.