Sanremo, nuova vita per appartamento sequestrato alla mafia: ospiterà persone in difficoltà

Inaugurato questa mattina a Sanremo un alloggio confiscato anni fa alla mafia e che ora sarà destinato ad uso sociale. Presenti il sindaco Alberto Biancheri e l’Assessore ai Servizi Sociali Costanza Pireri. 

L’appartamento, sito in via Pietro Agosti all’angolo con via Melandri, è rimasto inutilizzato per anni e oggi vede finalmente una rinascita a scopo benefico, grazie all’affidamento alla Cooperativa Quadrifoglio, la quale si è occupata della ristrutturazione e dell’arredamento. L’alloggio è pronto per accogliere e ospitare quattro persone singole in difficoltà.

Compito dei Servizi Sociali sarà quello di individuare gli utenti che andranno a vivere nel nuovo appartamento i quali comparteciperanno alle spese e saranno anche assistiti da tutor che li visiteranno quotidianamente e verificheranno

“Sono veramente fiera ed orgogliosa – commenta l’assessore Costanza Pireri – Questo è il primo esperimento di un progetto che vorrei portare avanti con altre realtà e altri appartamenti per dare soluzioni ai bisogni della nostra città”.