Quindici fermati, due locali chiusi su ordine del Questore, merce contraffatta e droga sequestrata.

È questo il bilancio della maxi operazione di Polizia che si è svolta questa mattina tra gli stretti vicoli della Pigna. La città vecchia di Sanremo è stata letteralmente blindata da una cinquantina di agenti della Mobile e del reparto cinofilo.

“Si è trattato di un’operazione di controllo straordinario del territorio. Ci siamo dedicati al centro storico a seguito delle attività investigative quotidiane e abbiamo deciso di intensificare il livello di queste operazioni,” commenta il dirigente del commissariato sanremese e vice questore, Giovanni Santoro.

I 15 stranieri fermati sono stati accompagnati al centro di permanenza di Torino per l’espulsione. Diversi verranno immediatamente rimpatriati perché considerati dalle autorità particolarmente pericolosi in quanto fermati in precedenza per reati legati allo spaccio di stupefacenti.

“Dopo aver riscontrato la presenza abituale di persone pericolose in due locali della Pigna, il Questore ha inoltre ordinato la sospensione temporanea di licenza di un bar e un ristorante,” prosegue.

Tutti i dettagli nell’intervista di Riviera Time al dirigente di Polizia, Giovanni Santoro.