video

Dopo anni di chiusura le antiche botteghe artigiane del centro storico sanremese riaprono per un evento unico e suggestivo che fortifica il forte gemellaggio tra la Città dei Fiori e la regione Valle D’Aosta.

Dopo l’inaugurazione delle mostre dedicate agli scultori valdostani di ieri, questa mattina sono stati inaugurati i mercatini proprio all’interno delle botteghe della Pigna.

“Si tratta di una collaborazione tra Sanremo e la Valle D’Aosta che ha investito molto in questo evento tra mercatini ed esposizioni. Un grande grazie a ‘Pigna Mon Amour’ che ha permesso tutto questo risistemando e riaprendo le antiche botteghe,” spiega l’assessore Silvana Ormea. “Si potranno trovare oggetti scolpiti e intagliati nel legno, prodotti tipici, cibo, indumenti e molto altro.

Insomma una bella idea per un regalo di Natale o semplicemente per vivere le atmosfere valdostane che tanto ricordano le tradizioni e i paesaggi tipici di queste festività in arrivo.

Presente all’inaugurazione di questa mattina, oltre agli amministratori sanremesi, anche vice presidente della regione Valle D’Aosta, Renzo Testolin.

L’intervista integrale all’assessore Ormea è visibile nel video-servizio realizzato da Riviera Time.