Per il secondo anno presso il Santuario della Madonna della Costa di Sanremo è stato allestito un bel presepe.

Inaugurato domenica 23 dicembre, accanto all’altare maggiore è stato ricostruito un paesaggio di fantasia che per alcuni elementi rievoca la Terra Santa.

Il pregio di quest’allestimento sono le costruzioni realizzate dal signor Vittorio Ciani di Torino, volontario del Cottolengo.

Ad abitare l’installazione, una serie di statuine adagiate in casette eseguite con pazienza e abilità, realizzate con mattoncini di terracotta assemblati con malta.

Creative e originali le riproduzioni del frantoio con la macina di granito mossa dall’asinello, un laboratorio di tessitura con il telaio, un semplice ovile, un pollaio e un ponte a due arcate.

A dominare il suggestivo paesaggio, è stato posto sulla sommità sinistra del presepe un modellino del Santuario. Una piccola costruzione in legno eseguito a traforo e realizzato nel 1997, donato poi dall’autore alla Madonna della Costa come ex voto.