Sono iniziati oggi i lavori all’incrocio della Foce per la rimozione delle cisterne di carburante interrate dell’ex benzinaio. I lavori condotti dalla ditta specializzata Eco Soil arrivano dopo una serie di verifiche tecniche sulle condizioni del sottosuolo tramite carotaggi.

L’esito positivo di questi interventi ha permesso l’inizio ufficiale dei lavori con lo scavo e nei prossimi giorni la rimozione completa delle cisterne.

Lavori necessari per la realizzazione della tanto attesa rotonda che dovrebbe snellire e abbellire l’incrocio tra Corso Marconi e Corso Inglesi, soggetto molto spesso a traffico, lunghe code e incidenti, soprattutto durante le ore di punta.

Il lavoro sarebbe dovuto essere a carico dell’ex gestore, ma nonostante i numerosi solleciti da parte del Comune l’azienda Oil Italia non ha mai ottemperato alle richieste per il ripristino della zona. È dovuto quindi intervenire Palazzo Bellevue: prima con la demolizione dello stabile, ora con il ripristino dei luoghi. Il Comune manderà poi il conto all’azienda che avrebbe dovuto fare i lavori, quasi 50 mila euro.

Terminato questo primo intervento si procederà con la realizzazione della rotonda.