Si è da poco conclusa l’edizione 2019 del celebre corso fiorito di Sanremo, con la consueta e festosa parata di quattordici carri che con il tema di quest’anno hanno voluto omaggiare il prezioso presidio marino del “Santuario Pelagos… Un mare da amare“.

L’atmosfera di festa permarrà tuttavia per l’intera giornata, con la vittoria del carro di Cipressa. Grazie alla loro splendida rappresentazione, Cipressa si è infatti imposta grazie al soggetto scelto: una romantica leggenda legata ai pesci luna. Con un’attenta scelta coreografica e compositiva, il carro ha convinto i giudici ad assegnargli il primo premio.

Da non sottovalutare anche il secondo e terzo posto conquistati rispettivamente dai carri di Santo Stefano al Mare e di Taggia, un podio che rende comunque onore al grande lavoro svolto dai maestri infioratori.

L’assenza di pioggia, aldilà di un cielo parzialmente nuvoloso, ha sicuramente contribuito all’enorme numero di spettatori accorsi per ammirare un grande spettacolo che non ha deluso le aspettative: una grande vetrina per l’intera Riviera dei Fiori e un invito a godere appieno il clima mite che da sempre contraddistingue la nostra provincia.

 

Articolo precedenteLa classifica di Riviera Time: i video più visti dal 4 al 10 marzo
Articolo successivoGrande successo per ‘SanremoInFiore’, “Ha vinto il territorio: i nostri fiori e il nostro mare”