Sono stati 550 i partecipanti alla terza edizione della Run for the Whales, svoltasi sabato scorso nel ponente ligure. La manifestazione, oltre all’aspetto sportivo, mantiene un forte legame con l’ambiente e la natura. Una parte della quota di iscrizione sarà infatti devoluta all’Istituto Tethys ONLUS.

Il risultato di questa terza edizione va a premiare l’impegno organizzativo della Sanremo Marathon e dell’Associazione Sportiva Pro San Pietro Sanremo che ha curato la parte tecnica.

La 10 Km, partita da Bussana Mare all’altezza del locale Impekabile, ha interessato la parte finale del percorso. La Family Run di circa 3 Km si è invece svolta nel tratto di pista ciclopedonale ad ovest di Sanremo. Tutte le gare si sono concluse nel campo di atletica di Pian di Poma, che presto sarà intitolato a Dorando Pietri, con un giro finale dell’anello come avviene per la maratona delle Olimpiadi.

Tra i 550 partecipanti erano presenti molti turisti (non solo piemontesi e lombardi, ma anche provenienti da regioni più lontane come Sicilia e Sardegna, oltre che francesi).

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato gli assessori del Comune di Sanremo Eugenio Nocita (sport), Marco Sarlo (turismo), Barbara Biale (attività produttive) ed i consiglieri comunali Alessandro Sindoni (che ha anche corso la mezza maratona) e Giovanna Negro; il direttore di Area 24 Sergio Raimondo; il delegato del Coni di Imperia Alessandro Zunino. La partenza della mezza maratona è stata data da Enzo Mazzarese, assessore allo sport di San Lorenzo al Mare.

La Run for the Whales dà quindi appuntamento al 2019 per la quarta edizione. Il prossimo 9 Dicembre è invece in programma la seconda edizione della maratona di Sanremo (per tutti gli aggiornamenti è possibile seguire il sito ufficiale sanremomarathon.it la pagina Facebook @sanremomarathon ed il profilo Twitter @sanremomarathon).

 

Articolo precedenteScajola Sindaco, Mannoni replica a Lanteri: “Nessun accordo con l’ex ministro”
Articolo successivoElezioni, il modello Toti fallisce lo ‘stress test’ del Ponente Ligure