Questa mattina al Casinò di Sanremo sono stati presentati i nove protagonisti del ‘Festival di Sanremo degli Chef 2018’ in programma per venerdì 5 ottobre.

    L’evento si terrà nel Teatro dell’Opera del Casinò e andrà ad arricchire la programmazione della manifestazione enogastronomica ‘Sanremo con Gusto’ che si articolerà dal 4 al 7 ottobre.

    In questa occasione nove chef selezionati da sei regioni d’Italia si esibiranno e sfideranno con i loro piatti prelibati davanti al pubblico in sala e soprattutto davanti ad una giuria di grandi personaggi del mondo del Food. In pole position Davide Scabin, istrionico chef pluristellato, personaggio televisivo e titolare del ristorante Combal Zero di Torino. Accanto a lui la brava e bella Cristina Chiabotto a ricomporre così la coppia già protagonista sui canali Mediaset della trasmissione Giallo Zafferano. Giurato e co-conduttore anche Paolo Massobrio, critico gastronomico e autore dell’omonima guida. Previsti, inoltre, momenti musicali e di spettacolo.

    I nove cuochi selezionati rappresentano ben sei regioni ovviamente anche modi differenti di concepire la cucina. Insieme ai liguri Giorgio Servetto (Nove di Alassio), Marco Visciola (Il Marin di Genova) ed Emanuele Donalisio (Giardino del Gusto di Ventimiglia),  a cucinare in palcoscenico ci saranno anche  i piemontesi Marco Rossi (Mugnaia di Ivrea) ed Enrico Pivieri (Cavallo Scosso di Asti), il lombardo Damiano Dorati (Le Cave Cantù di Casteggio), il toscano Diego Poli (Filippo Mud di Pietrasanta) e il veneto Marco Volpin ( Le Tentazioni di Padova ) .

    Cresce sempre di più l’attesa per l’evento: “Vogliamo puntare ad un palcoscenico nazionale perché se questo evento diventa il fiore all’occhiello dei quattro giorni, si può realizzare un altro Festival di Sanremo”, afferma Roberto BerioPresidente di Sanremo On, organizzatrice dell’evento.

    Una serata, comunque, tutta dedicata agli chef e alla loro creatività e bravura, nell’ambito di una manifestazione incentrata sul mondo del cibo, ‘Sanremo con Gusto’,  che si articolerà tra esposizioni di prodotti, degustazioni, menù a tema, incontri e convegni, con la partecipazione significativa di Slow Food.

    Piatti fantasiosi e prelibati, legati ai prodotti dei territori, protagonisti loro di questo nuovo Festival anche nell’abbinamento “cibo & canzoni” tema di questa edizione.

    Importante anche la collaborazione tra pubblico e privato, come sottolineato dall’Assessore del Comune di Sanremo, Eugenio Nocita: “Da queste collaborazioni nascono sempre degli eventi di grossa portata. Questa manifestazione sarà molto importante e di qualità. Un ibrido che porterà un grande flusso turistico”.

    Co-organizzatore della manifestazione il Casinò di Sanremo che ha l’occasione di ricevere visibilità e turismo: “Agiamo con grande entusiasmo e senso di responsabilità. Vogliamo dedicare l’ultima parte dell’anno al turismo enogastronomico, portando persone nella nostra città”, afferma Olmo Romeo, Consigliere del Cda del Casinò e Presidente di Federgioco.

    Tutti i dettagli nel servizio di Riviera Time.