mercato sanremo

Si è tenuta ieri pomeriggio la riunione tra l’amministrazione e i titolari dei banchi del mercato settimanale di Sanremo rimasti isolati dopo l’inizio del restyling dell’Annonario.

Come riportato ieri nel servizio di Riviera Time, tra le diverse zone proposte per il trasferimento dei banchi vi erano piazza Borea d’Olmo, la zona della vecchia stazione e piazza San Siro. Quest’ultima soluzione era quella più apprezzata e favorita tra gli esercenti in quanto vicina al cuore del mercato, non comportando quindi un totale distaccamento dagli altri banchi. La soluzione non sembrava però attuabile a causa delle problematiche legate allo spazio necessariamente occupato dai mezzi.

Ieri, dopo la riunione, l’ipotesi è stata invece ritenuta fattibile e la più adatta alle esigenze: i 20 banchi saranno quindi trasferiti in piazza San Siro, di cui almeno dieci con i camion-tenda.

In questi giorni inizierà ad essere montato il cantiere per il rifacimento del tetto dell’Annonario e gli operatori dovranno quindi spostarsi: “Per sabato non riusciranno a trasferirsi nella nuova location – commenta Roberto Benassi presidente provinciale Anva ConfesercentiMomentaneamente andranno sul lungomare dietro la vecchia stazione. Sarà una prova, non è escluso che se dovessero trovarsi bene potrebbero rimanere lì”, conclude.

Articolo precedenteAlla scoperta di Realdo, perla brigasca dell’Alta Valle Argentina
Articolo successivoFilmato dell’Istituto Luce: anche Taggia nel 1932 aveva i suoi carri fioriti