Nel tardo pomeriggio di sabato, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sanremo hanno tratto in arresto in flagranza due fratelli marocchini, H.A. e H.M. cl.’86 e 94, per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti in Via Volta, su segnalazione di un privato cittadino, che aveva notato i due uomini strattonare ed insultare una loro connazionale. All’arrivo degli operanti i due giovani, in stato di alterazione, si sono scagliati fisicamente contro i Carabinieri, che li hanno immobilizzati dopo una breve colluttazione.

La donna tuttavia – alla quale è stata prestata la prima assistenza, evidentemente scossa dagli eventi – non ha inteso sporgere querela.

I due fratelli – temporaneamente sottoposti agli arresti domiciliari – sono stati giudicati con rito direttissimo nella mattinata odierna e rimessi in libertà.