Giorni caldissimi. Anzi, ore caldissime. La situazione politica sanremese avrebbe subito una decisa accelerata negli ultimi minuti, tanto che – secondo le più recenti indiscrezioni – il sindaco Alberto Biancheri potrebbe già domani annunciare l’azzeramento della giunta. Questo in vista dell’ormai noto rimpasto, che vedrà l’uscita dall’amministrazione degli assessori Daniela Cassini, Giuseppe Di Meco e Leandro Faraldi.

Dopo l’azzeramento, Biancheri avrebbe intenzione di prendersi alcuni giorni per vagliare i nomi che andranno a prendere il posto degli assessori uscenti.  Mercoledì il Partito Democratico dovrebbe presentare al primo cittadino una rosa di tre nomi, che – stando a quanto emerge – potrebbe essere formata da Giorgio Trucco, Dario Biamonti e Mario Robaldo. Tuttavia, non sono ancora fuori dai giochi Andrea Gorlero e Gianni Salesi.

Oltre al nome in quota Pd, Biancheri deve poi sciogliere il rebus legato agli altri due futuri componenti della nuova giunta. Sembra quasi certo che uno di questi vada a Paola Cagnacci, candidata alle ultime elezioni nella lista Sanremo al Centro. Dallo stesso gruppo uscirà anche l’altro nome, che potrebbe essere quello di Franco Formaggini.

Per quanto riguarda, infine, la poltrona di vicesindaco, lasciata vacante da Leandro Faraldi, questa sarà occupata quasi certamente dall’assessore Costanza Pireri.

Articolo precedente1998 – Produzione di pasta all’Agnesi di Imperia
Articolo successivoSanremo, faida tra magrebini: 13 denunciati per rissa, aggressione e rapina