Gran finale questa sera per la rassegna musicale “Rock in the Casbah” nella Piazza San Costanzo della Pigna.

La manifestazione, giunta alla diciannovesima edizione, rimane un punto di riferimento nel panorama musicale dell’intera regione.

Opening act sarà Lo Straniero, interessante band che ha calcato rassegne come Mi Ami, Balla coi Cinghiali, NIM, A Night Like This, Alta Felicità e prodotta da La Tempesta dischi.

A seguire il grande atto dei Pinguini Tattici Nucleari: sei ragazzi giovanissimi, ma con già tre dischi alle spalle e un tour ricchissimo che sta toccando i maggiori festival italiani; nascono nel 2010 a Bergamo e sono Riccardo  Zanotti alla voce, Cristiano “Cri” Marchesi al basso, Lorenzo “Paso” Pasini alla chitarra, Claudio “Cut” Cuter all’altra chitarra, Elio Biffi alle tastiere e fisarmonica e Matteo Locati alla batteria. 

Difficile catalogare questa band in un genere musicale definito: i suoni cambiano da brano a brano in modo dinamico e travolgente, passando da ballate folk a canzoni reggae nel giro di qualche minuto, il tutto accompagnato da un’irresistibile leggerezza; molti riferimenti e una linea ironica che deve tanto agli Elio e le storie tese ma pare anche ricordare i bei tempi degli Skiantos (tra i primi ospiti di Rock in the casbah, peraltro).

I Pinguini mantengono lo stesso stile di sempre, dimostrando un’evidente crescita artistica, con ottimi arrangiamenti ed il taglio maturo e originale dei testi.

Il loro show nella Casbah si preannuncia un vero e proprio concerto-spettacolo con e per il pubblico che senza dubbio saprà lasciare il segno, tra musica e divertimento.

 

 

Il concerto è ingresso libero.

Inizio live dalle h 21.30

Articolo precedentePontedassio, incendio pizzeria “I Nomadi 2”: arrestato il pizzaiolo
Articolo successivoEstate, caro ombrellone e qualitĂ  del mare: bagnanti soddisfatti