video

Riviera Sanificazioni’ nasce dalla lunga esperienza e professionalità delle aziende Riviera Servizi Ecologici e Centro Manutenzione Riscaldamento.

Il progetto è stato sviluppato per rispondere alla necessità di sempre maggiore attenzione nei confronti della sanificazione, in particolare dei posti di lavoro. In periodo di emergenza Covid-19, sanificare i locali della propria attività rivolgendosi a un’azienda autorizzata, significa adempiere alle indicazioni della recente circolare del Ministero della Salute, tutelare la salute di tutte le persone che vi accedono e vantare un elemento strategico e distintivo nei confronti della clientela.

L’obiettivo è offrire un servizio completo e all’avanguardia in materia di sanificazione non solo degli ambienti ma anche degli impianti di climatizzazione e delle condotte aerauliche.

“I due interventi devono andare di pari passo,” spiega l’Ing. Alberto Canavese, coordinatore del progetto ‘Riviera Sanificazioni’ e amministratore delegato della CMR.

“Una sanificazione degli ambienti senza una parallela sanificazione dei climatizzatori e degli impianti non avrebbe molto senso. Nell’eventuale presenza del Covid-19 all’interno dell’impianto di climatizzazione è necessario una pulizia e sanificazione dello stesso.”

Basterebbe infatti accendere il climatizzatore per diffondere nuovamente il virus in un ambiente sanificato, vanificando così l’intera operazione.

La sanificazione avviene mediante l’impiego di prodotti certificati e con l’ausilio di speciali attrezzature che consentono un ottimale abbattimento della carica batterica e virale presente nei locali, nel pieno rispetto dell’ambiente.

La ‘Riviera Sanificazioni’ utilizza infatti soluzioni di acqua e perossido di idrogeno, una delle tipologie di sanificazione consigliata dal ministero. Si tratta di una soluzione totalmente ecologica, assolutamente efficace e che permette di tornare a riutilizzare gli ambienti e gli impianti nel giro di poche ore.

“Disinfettiamo e sanifichiamo gli ambienti di aziende, laboratori, negozi, uffici, studi, cliniche, farmacie, ambulatori, supermercati, palestre, centri benessere, abitazioni private in provincia di Imperia e non solo,” sottolinea Canavese.

“Il processo che utilizziamo è certificato ai sensi della norma anfor ns 71 281 che è l’unica norma in campo europeo in tale ambito. Questo ci permette quindi di rilasciare un relativo certificato ai nostri clienti,” conclude.

Perché affidarsi ai professionisti?

RSE Riviera Servizi Ecologici è attiva dal 1986 nel settore dell’ecologia con servizi di pulizia di fosse biologiche, disotturazione e lavaggio delle condotte fognarie, derattizzazione, disinfestazioni e sanificazioni di locali, sempre eseguite con personale specializzato, che utilizza attrezzature e materiali all’avanguardia.

Da alcuni anni, si è specializzata nella pulizia e sanificazione delle canalizzazioni degli impianti di condizionamento, in particolare quelli installati sui mega yacht commerciali e da diporto. Oggi, in collaborazione con CMR Centro Manutenzione Riscaldamento, azienda leader in Riviera nella realizzazione e conduzione di impianti di climatizzazione e facente parte dello stesso gruppo societario Centro Petroli, RSE propone Riviera Sanificazioni, un nuovo approccio, un servizio completo di pulizia/sanificazione di ambienti e impianti di climatizzazione per insediamenti industriali e artigianali, spazi commerciali, uffici, hotel, ristoranti, cinema, palestre, centri benessere, strutture del settore sanitario, scuole, condomini e abitazioni private. Riviera Sanificazioni è pronta a intervenire da Albenga a Ventimiglia, da Mentone a Nizza, passando per Imperia, Sanremo, Monaco, Montecarlo, Bordighera, Taggia, Diano Marina, Pieve di Teco.

Incentivi per la sanificazione

L’art. 64 del Decreto Cura Italia, (D. L. n° 17/2020) prevede incentivi per la sanificazione degli ambienti di lavoro, la cui portata è stata ulteriormente estesa per quanto attiene alle tipologie di spese ammissibili dal Decreto Liquidità (D. L. 23/2020).

La sanificazione dei locali, degli impianti di condizionamento, dei sistemi di areazione e di climatizzazione, è compresa nelle misure di contenimento del contagio da Coronavirus: per questo, a tutti i soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione verrà riconosciuto un credito di imposta pari al 50% delle spese sostenute per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro, fino a un massimo di 20.000 € per ciascun beneficiario. Importi ulteriormente incrementati con il Decreto Rilancio (D.L. 34/2020)

Inoltre, la Regione Liguria ha promosso un bando rivolto alle imprese che hanno già sostenuto (a partire dal 23 febbraio 2020) o dovranno sostenere costi relativi a igienizzazione e sanificazione di ambienti da lavoro. Il bando aiuta a sostenere gli investimenti delle micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata (forma cooperativa o consortile), con un contributo a fondo perduto fino al 60%, affinché le imprese si attrezzino adeguatamente agli standard richiesti per operare in sicurezza.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.rivierasanificazioni.it.

Informazione pubblicitaria