Come Sanremo, anche Riva Ligure ha festeggiato il 4 novembre con un giorno di anticipo.

    La Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate coincide quest’anno con il centennale della firma dell’armistizio di Villa Giusti che sancì in Italia la fine della Prima Guerra Mondiale.

    “Un momento importante per ricordare chi si è speso per i valori dell’Unità Nazionale. Un momento per ricordare il passato e i nostri caduti, ma anche per ringraziare chi, ogni giorno, indossa una divisa. Una ricorrenza ancora più particolare quest’anno perché in questo giorno ricorre anche l’entrata in vigore dell’armistizio,” commenta il sindaco Giorgio Giuffra.

    In un momento storico in cui le nuove generazioni hanno scordato questa ricorrenza, le celebrazioni come quella di Riva Ligure posso far tornare a riflettere su questo momento?

    “Penso proprio di si. Credo che debba essere reintrodotta la festa nazionale perché c’è sempre più bisogno di valori, i valori fondanti della nostra Repubblica,” conclude.