Ripercussioni a causa della pandemia, il settore delle assicurazioni si adegua

Le conseguenze economiche e lavorative dell’emergenza Covid-19 stanno inevitabilmente colpendo alcuni settori più di altri. Domani i bar e i ristoranti dovranno chiudere in tutta la Liguria per le nuove disposizioni. Da tempo il turismo è fermo al palo con una debole ripresa durante l’estate.

Una situazione che a catena si sta però ripercuotendo su tutta l’economia e le varie attività. Settore che fa parte della vita quotidiana di tutti noi è senza ombra di dubbio quello delle assicurazioni. Oggi abbiamo fatto il punto per capire come le agenzie stanno affrontando la situazione rimodellando anche il servizio in ottemperanza alle misure anti-Covid.

“Siamo una delle categorie considerate necessarie e che sono rimaste aperte. Fortunatamente siamo riusciti a mantenere i nostri dipendenti senza usufruire della cassa integrazione. Ovviamente abbiamo assistito a un calo degli incassi, soprattutto per l’acquisto di nuovi contratti nei rami preferiti, ma abbiamo tenuto,” racconta Federico Pallini.

“Le compagnie stanno cercando di rispondere aumentando il servizio digitale e cercando di rispondere ad alcune esigenze come ad esempio alcune fanno la sospensione di un mese,” aggiunge Marcello Pallini.