comune ventimiglia

Il Parco ferroviario del Roja si chiuderà. Lo comunica la RFI, Rete Ferroviaria Italiana, dove spiega che l’attività cesserà il 1 dicembre per essere sostituita dal 17 dicembre dal Parco Nervia con l’apertura della linea. E il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano schiaccia sull’acceleratore per evitare che i tempi si allunghino ulteriormente.

Il prossimo 26 ottobre a Roma è stato fissato un incontro alla presenza di tutti gli Enti della Provincia che sono interessati: Comune, Provincia, Regione, Demanio e le Ferrovie. Scopo della riunione è quella di verificare i dettagli e di fare luce sulle eventuali criticità ma soprattutto anche quella di evitare ulteriori intoppi che hanno visto la trattativa legata all’accordo di programma per la riconversione delle aree ferroviarie dismesse ossia 40 ettari a Ventimiglia, 25 dei quali nel solo Parco ferroviario del Roja

La zona del Parco Roja, negli ultimi anni sarebbe stata oggetto di interesse da parte di molte aziende sia italiane che straniere, come per esempio Ikea.

Articolo precedenteCasinò, nuove assunzioni senza perdere d’occhio la tecnologia
Articolo successivoLa Caraglio sale in cattedra per educare i clienti a investire