[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/202203454″]Il pesto ha una storia antichissima. In epoca romana, Virgilio descrive il Meretum, un antenato del noto condimento genovese.

La prima ricetta vera e propria del pesto risale, però, all’Ottocento.

Basilico, pinoli, aglio, parmigiano e abbondante olio extra vergine di oliva: ingredienti semplici, ma che hanno fatto la fortuna di questa salsa che ormai è conosciuta in tutto il mondo.

Luigi Vidili, dell’agriturismo Le Navi In Cielo, ci spiega come fare un perfetto pesto alla genovese per condire gli squisiti “mandilli de saea”.

Articolo precedenteConti, che sorpresa! Visita agli studenti di Sanremo
Articolo successivo1982 – A Diano Marina apre il locale gay “Il Vizietto”