[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/237061999″]Presidio di lavoratori e sindacati questa mattina davanti al cancello della Prefettura a Imperia. I lavoratori della Provincia di Imperia hanno infatti aderito allo sciopero nazionale – indetto da CGIL, CISL e UIL – contro “i tagli delle risorse” e per la “corretta allocazione delle risorse”.

I sindacati chiedono al Governo di risolvere nella prossima legge Finanziaria i problemi che riguardano le Province, a partire dalla fragilità finanziaria, dal ritardo nel pagamento degli stipendi e dal blocco del turn-over.

Presenti in rappresentanza dei sindacati i segretario territoriali di FP-CGIL, Tiziano Tomatis, di FP-CISL, Domenico Mafera, e di UIL-FPL, Milena Speranza.

Articolo precedenteFestival: arriva la convenzione a Palazzo Bellevue, ora manca la firma
Articolo successivoDa Bordighera a Nizza per inseguire il sogno della musica