fulvio fellegara

Fulvio Fellegara, segretario generale della CGIL provincia di Imperia, commenta con piacere la notizia dei primi 4 dipendenti, a cui se ne aggiungeranno altri nei prossimi mesi, di Cala del Forte, il nuovo porto turistico di Ventimiglia.

In particolare Fellegara fa riferimento alla storia di Marco Matarese, ex dipendente Agnesi che grazie a questa opportunità è riuscito a trovare un nuovo posto di lavoro dopo la chiusura della storica fabbrica avvenuta nel 2017.

“Una buona notizia,” commenta Fellegara. “Si esce da questa crisi con un solo antidoto: il lavoro. Che un ex dipendente Agnesi sia tra gli assunti è sicuramente emblematico. L’impresa Colussi non ha più rispettato gli impegni presi, si sono dimostrati poco affidabili. Questo territorio meritava più rispetto ed attenzione. La notizia di oggi è un buon segnale che non basta ancora: bisogna proseguire con gli investimenti, in particolare nelle infrastrutture indispensabili al futuro della provincia di Imperia: il rilancio ed il futuro passano da lì. Da anni lo diciamo e lavoriamo continuamente per ottenere risultati concreti. Ai lavoratori appena assunti voglio mandare un abbraccio e faccio un grosso in bocca al lupo,” conclude.

Articolo precedenteVentimiglia, ex dipendente Agnesi assunto a Cala del Forte: la storia di Marco e dei primi 4 dipendenti del nuovo porto
Articolo successivoTraffico intenso sulle autostrade liguri. Rientro scaglionato, lavori in corso e tratti chiusi a partire da stanotte