Viaggio tra i presepi di Coldirodi

Giornata di festa oggi anche a Coldirodi, popolosa frazione collinare a ponente della Città dei Fiori. E proprio a partire da oggi, i fedeli della Parrocchia di San Sebastiano Martire hanno avviato l’iniziativa chiamata “Sulla via dei Re Magi” che consiste nell’esposizione al pubblico di presepi artigianali che si possono ammirare seguendo una sorta di percorso attraverso le viuzze del paese.

Già in piazza davanti alla chiesa ci sono alcuni presepi ma parecchi altri sono stati realizzati da famiglie e privati in via Umberto, via Capitan Calvini e soprattutto in via Costa.

Passeggiando tra i carrugi collantini è bello anche andare a scoprire la vena artistica delle tante persone che hanno aderito all’iniziativa, nuclei famigliari che hanno utilizzato giardini, cantine, ingressi per esporre pubblicamente il loro presepe senza tenerlo rinchiuso in casa.

Non è il primo anno che la parrocchia di San Sebastiano, all’interno della quale spicca un presepe con statue giganti, lancia questa iniziativa, come ci spiega nell’intervista Patrizia De Gregorio, ma questa volta “Sulla via dei Re Magi” assume un aspetto ancora più significativo, quello di una vera e coesa comunità che ha trovato il modo di convivere pacificamente e con rispetto nei confronti di altre religioni e fedi non cristiane.

L’esposizione dei presepi si potrà ammirare solo in determinati giorni fissati in un calendario che prevede, oltre a questo 8 dicembre, anche i giorni 20, 25, 26 e 27 dicembre, e 3 e 6 gennaio 2021.