video

A partire dall’altro ieri, giovedì 18 febbraio, è possibile prenotare le vaccinazioni anti-Covid, per gli aventi diritto, anche nelle farmacie liguri che effettuano servizio di prenotazione Cup.

È quanto stabilito dall’accordo sottoscritto nei giorni scorsi da Regione Liguria e Unione Ligure delle Associazioni Titolari di Farmacia.

“Il servizio è iniziato in maniera estremamente positiva – dichiara il dott. Elvio Barla, farmacista e presidente di Federfarma Imperia. – Ho sentito i colleghi, i quali mi hanno confermato che le farmacie stanno svolgendo un lavoro fondamentale. Siamo soddisfatti di come la Regione ha ritenuto che le farmacie fossero poli sanitari. Bene anche perché i vaccini, che poi i medici di base andranno a inoculare nei loro pazienti, passeranno attraverso le farmacie, quindi la catena del freddo sarà assolutamente garantita”.

Per quanto riguarda invece la somministrazione dei vaccini direttamente in farmacia: “Se ne riparlerà più avanti – chiarisce il dott. Barla – vedremo come sarà possibile effettuali, ora facciamo un passo per volta, tutti quanti tesi a un unico risultato, quello di vaccinare più popolazione possibile in tempi brevi”.

Al momento sono circa 420, i due terzi del totale, le farmacie liguri che hanno attivato il servizio di prenotazione Cup. “Proprio la capillarità è un fiore all’occhiello della nostra categoria, per cui il riuscire a portare tutto quello che è necessario per la vaccinazione in ogni luogo della regione è estremamente positivo”, conclude.

Per quanto riguarda le modalità, per prenotare la vaccinazione è necessario recarsi nelle farmacie muniti di tessera sanitaria e di un numero di telefono cellulare: al cittadino viene rilasciato un foglio riepilogativo contenente i riferimenti della prenotazione (giorno, orario e luogo). È possibile prenotare anche per conto di altri soggetti portando con sé la tessera sanitaria della persona da vaccinare, sempre indicando un numero di telefono cellulare.